Ordine alfabetico

A

B

C

D

E

F

H

İ

K

L

M

N

P

R

S

Ş

T

V

Y

Z

Ordine cronologico

Ordine tematico

Cerca

Mevdude Refik (Tepedelen)

Mevdude Refik (Tepedelen)

Prima donna musulmana attrice di teatro non professionista
"Sulle locandine mi chiamavano Beatrice"

Data di Nascita: 1903

Luogo di Nascita: Istanbul

Data di Morte:

Luogo di Morte: Istanbul

Luogo di Sepoltura:

CONTENUTO

Galleria

Mevdude Refik (Tepedelen) Mevdude Refik (Tepedelen) Mevdude Refik (Tepedelen)

Campi di Attività

Teatro
Gulriz Sururi ricorda Mevdude Refik Hanim così:
"Mevdude Refik Hanim è mia zia. Tanti anni fa, Haldun Taner mi disse: 'Ho delle informazioni per te, Gulriz; ne sarai molto sorpreso.' Stando ad alcuni documenti mostratigli da Seref Senpinar, attore di operetta nonchè direttore del Muammer Karaca Theatre, la prima donna musulmana a recitare a teatro non è stata Afife Jale ma Mevdude Refik Hanim, ovvero mia zia. Mevdude Leyla Refik (poi in Tepedelen) si esibiva al Pangalti Ferah Theatre, di proprietà dei fratelli Asadorian.
Seref Senpinar racconta:
'Mevdude Refik Hanim era sorella della Primadonna Suzan Sururi, moglie di Lutfullah Sururi. Tutti i componenti di quella famiglia nutrivano un amore profondo per il teatro. Nel 1919 Mevdude Hanim era impegnata con le prove e le rappresentazioni del gruppo teatrale dello Sisli Heveskârlar Club. Recitava piccole parti. Sembra si sia esibita per la prima volta il 10-11 gennaio del 1920 nel ruolo di Sumbul in 'Group', opera in versi del poeta Ali Nahit Bey, figlio dell'allora ministro degli esteri Halil Bey.
Sulle locandine, l'attrice veniva indicata come M.R. Durante la seconda serata di rappresentazione, la polizia fece irruzione nel teatro.
Gli altri attori fecero nascondere Mevdude Refik Hanim e tennero buona la polizia assicurando loro 'Gli attori qui sono tutti Armeni, non c'è nessuna donna musulmana.' Per me è impossibile dimenticare questo episodio. Anche perchè quella sera ho recitato sul palco per la prima volta.
Mevdude Refik Hanim non abbandonò il teatro, continuò a recitare. Interpretò il ruolo di Zerrin ne 'Last Gift', altra opera del poeta Ali Nahit Bey. Ma ancora una volta, le locandine si riferivano a lei come 'Beatrice'.
Ho sentito questa storia raccontata da mia nonna, mio padre e mio zio tante volte ma non le ho mai dato grande importanza perchè ero troppo giovane, perchè quasi tutti i membri della mia famiglia sono stati attori di teatro. Ora voglio fare il possibile affinchè a mia zia venga dato il rilievo che merita nella storia."
(Gülriz Sururi)

Gülriz Sururi, Bir An Gelir, İstanbul, 2003, p. 289-296.

Premi

Affiliazioni

Istruzione

Scuola superiore Notre Dame de Sion, Kadikoy, Istanbul

Impegno Sociale

Parenti e Amici

  • Madre: Zeynep Mahmud Zihniyar
  • Padre: Mahmud Refik (Avvocato)
  • Sorella:Suzan Lütfullah Sururi (Prima attrice musulmana Primadonna nell'operetta)
  • Figlio:Bülent Tepedelen
  • Nipote:Gülriz Sururi (tiyatro sanatçısı)
  • Nonno:İbrahim Bey (Amministratore del Sultano Abdulhamit II - durata del regno: 1876-1909.)
  • Amici: Mahmut Yesari (scrittore), Esat Mahmud Karakurt (scrittore), Refik Kemal Arduman (attore), Belii Selönü (scrittore), Şeref Şenpınar (artista teatrale e di operetta)

Progetti a lei Dedicati

Bibliografia

Fonti

Fonti consultate per la pagina web su Mevdude Refik
  • Vd. sezione Bibliografia
Fonti per le immagini su Mevdude Refik
  • Archivio privato di Gülriz Sururi
  • Doğan Kitap özel arşivi

Ringraziamenti

Il museo delle donne di Istanbul ringrazia Gülriz Sururi per l'aiuto offerto nella realizzazione della pagina dedicata a Mevdude Refik Hanım.


Per la traduzione Italiana: Sara Decataldo, Sava (TA), Italia
©2012 Meral Akkent
euro.message madebycat ®
sinema filmleri sinema filmleri elyaf dolum aninda kredi porno izle esenyurt perde Esenler SGK